Votare meglioL'Iniziativa per più democrazia intraprende un nuovo cammino
con l'iniziativa „VOTARE MEGLIO“


Se l'obiettivo è quello di realizzare PIÙ democrazia, allora dobbiamo confrontarci con ambe­due le parti della democrazia, con quella diretta, ma anche con quella indiretta/ parlamen­tare. Perciò l'Iniziativa per più democrazia lancia ora l'iniziativa “VOTARE MEGLIO”.
Serve una valida e fruttuosa integrazione tra le due parti della democrazia, cioè delle due forme attraverso le quali i cittadini possono esercitare la propria sovranità al suo interno. A tal fine è necessario che la democrazia parlamentare divenga cooperativa. Occorre passare da una democrazia concorrenziale poco produttiva, escludente e che divide la società a una democrazia di concordanza, nella quale sarà l'intera società a svolgere un ruolo attivo e nella quale avrà modo di esercitarsi nell'arte dell'accordarsi reciprocamente. Le risposte a tutte le sue domande e ai suoi problemi la società civile le può trovare solo in se stessa, non le troverà certo una piccola e isolata élite politica.

Il cammino verso tale democrazia passa attraverso una legge ben applicabile ed efficace sulla democrazia diretta - e speriamo che quest'autunno sarà la volta buona in Consiglio provinciale. Esso passa però necessariamente anche attraverso una legge elettorale con la quale dovrà essere possibile votare i candidati in modo trasversale ai partiti, con la quale gli eletti si ritrovino più responsabilizzati e impegnati nei confronti degli elettori e che favorisca ampie maggioranze trasversali incentrate sull'argomento, e non più quelle dettate da sempre gli stessi partiti. Perciò l'Iniziativa ha iniziato a stendere una legge elettorale provinciale dei cittadini e invita a discutere un primo disegno di legge. Per tale progetto si avvale di esperti altamente qualificati, ma conta particolarmente sulla collaborazione e la partecipazione critica dei cittadini, su una critica costruttiva, sul confronto con le loro idee, le loro aspettative e i loro desideri.
A tal fine l'Iniziativa ha realizzato un giornale informativo inviato a 10.000 famiglie, un sondaggio online, sono stati fissati 11 incontri con i cittadini in tutta la provincia sul tema del voto elettorale, è stato prodotto un video e altro per avvicinare i cittadini alla tematica. Il tutto è teso a sviluppare nei cittadini la consapevolezza che sono loro stessi a dover sapere in che modo e secondo quali regole vogliono eleggere la propria rappresentanza politica. La regole della democrazia determinano la sua qualità! Esse non possono essere stabilite da coloro che sono maggiormente esposti al pericolo di determinarli secondo i propri interessi. Queste regole vanno stabilite da chi in democrazia detiene la sovranità, e cioè dai cittadini stessi. Perciò essi devono incominciare ad approfondire la materia.

Chi è online

Abbiamo 106 visitatori e nessun utente online

Dieses Portal verwendet Cookies zur Optimierung der Browserfunktion.Wenn Sie mehr über die von uns verwendeten Cookies und deren Löschung erfahren möchten, ziehen Sie bitte unsere Datenschutzbestimmung zu Rate.Datenschutzbestimmung.

  Ich akzeptiere die Cookies von dieser Seite.
EU Cookie Directive Module Information